Prossimo incontro

Prima Categoria - Girone F

Pol. Baronissi vs Olympic Salerno

24/10/2021

Baronissi

Ultimo incontro

Prima Categoria - Girone F

Gregoriana - 2

Olympic Salerno - 1

Classifica

  • 1. Atletico Faiano 12
  • 2. Atletico San Gregorio 12
  • 3. Real Vatolla 9
  • 4. Atletico Pisciotta 9
  • 5. Pol. Baronissi 6
  • 6. Faraone 6
  • 7. Gregoriana 6
  • 8. Prepezzanese 6
  • 9. Montecorvino Rovella 6
  • 10. Pro Colliano 6
  • 11. Macchia 3
  • 12. Olympic Salerno 3
  • 13. Real Agropoli 0
  • 14. Real Bellizzi 0
CAMPIONATO 1A CAT. 2021/2022 - GIRONE F
Classifica 4° giornata.
Prima squadra Juniores Allievi Giovanissimi
  • Olympic Salerno, quattro convocazioni e tre debutti in prima squadra: la soddisfazione dei giovani prodotti del vivaio biancorosso

    29/9/2021

    Dal momento della nascita della scuola calcio, obiettivo primario dell'Olympic Salerno è sempre stato quello di formare l'atleta umanamente prima che sportivamente con un sogno mai sopito: quello di portare in prima squadra un calciatore allevato e cresciuto nel vivaio. Nonostante le pause e le problematiche ataviche causate dal Covid, il sodalizio di patron Pisapia nello scorso fine settimana ha aggiunto un altro importante tassello al suo mosaico storico, con ben quattro giovanissimi cresciuti nella cantera biancorossa aggregati da mister Corbo con i "grandi" di cui tre hanno fatto il loro debutto. Si tratta di Rosario Prato, Francesco Natella e Giovanni De Martino (classe 2004) e Mattia Santoro (classe 2003). "Non posso che ringraziare i ragazzi per la dedizione e l'impegno oltre che la maturità con cui stanno affrontando gli allenamenti e con cui tre di loro sono scesi in campo con personalità in un momento complicato della prima giornata. Sin dall'anno scorso quando ho assunto l'incarico di allenatore - ha spiegato Corbo - l'intento mio e della società è sempre stato quello di creare una corsia preferenziale diretta tra prima squadra e settore giovanile, dando la possibilità nel tempo ai ragazzi di farsi le ossa e poter porre le basi per costituire l'Olympic del futuro". Particolarmente significativa la storia di Giovanni De Martino, ruolo portiere, in biancorosso sin dal primo anno di attività del settore giovanile: "Ho vissuto questa prima convocazione un po' come la coronazione di un percorso. Un percorso iniziato quasi 10 anni fa (iniziato il primo anno dell'apertura della scuola calcio) fino ad ora e che spero possa continuare ancora a lungo. L'Olympic è stata la mia unica squadra, in questi anni abbiamo disputato vari campionati provinciali posizionandoci quasi tutti gli anni tra le prime 5 del campionato, anni davvero molto emozionanti che mi hanno regalato parecchie soddisfazioni".  Di ritorno dopo una breve parentesi al Centro Storico, il difensore Mattia Santoro è il più "grande" dei quattro ed è subentrato con piglio e determinazione nella ripresa: "Per me è stato un grande onore esordire con la prima squadra, ringrazio il presidente Pisapia e il mister Roberto per la grande fiducia che mi stanno dando in questo periodo e spero di ripagarla sia in allenamento che in campo quando ci sarà bisogno. Per me l’Olympic rappresenta una seconda casa, è stata la prima società con cui ho iniziato da piccolo, con cui ho fatto il mio primo campionato sia provinciale che regionale". Stesso ruolo per Rosario Prato: "L'esperienza avuta nei campionati provinciali con lo staff tecnico biancorosso è stata molto utile e formativa, quando sono stato convocato in prima squadra non potevo crederci, debuttare è stata una sensazione fantastica. Ci tengo a ringraziare il presidente Pisapia e mister Corbo per aver creduto in me, spero di continuare così e dare il contributo alla squadra e di continuarne a far parte".  Giostra, invece, in mediana Francesco Natella, approdato nelle fila colchoneros dopo aver militato nel settore giovanile della Salernitana: "Esser parte di questa fantastica famiglia è per me motivo d'orgoglio e soddisfazione, ringrazio vivamente il mister per avermi fatto esordire e il presidente per avermi dato l'opportunità di giocare all'Olympic. Sono qui da tre anni. Giocare qui dopo l'esperienza alla Salernitana è stata la miglior scelta che potessi fare". Di seguito le considerazioni integrali dei ragazzi: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/9/Settembre/2021/785

    loading...
  • Olympic Salerno-Atletico Faiano 1-4. Biancorossi sorpresi dai funamboli picentini

    26/9/2021

    Inizia con un ko interno il campionato dell'Olympic Salerno. Una gara, quella vinta dall'Atletico Faiano preceduta come di consueto dal cerimoniale fair-play caro al sodalizio di patron Pisapia, a cui i biancorossi arrivano incerottati. Praticamente un'altra squadra fuori per mister Corbo che deve fare a meno dello squalificato Viviano e di una lunga lista di indisponibili con i vari Bosco, Amato, Buonomo, Viscido, Apicella, Malangone, Marco Pifano, i due Avagliano, Panella, Ragone, Zurlo, De Fato, De Simone e D'Amico. La prima occasione è di marca locale con il tentativo fuori misura del debuttante Guercio. Al 6' picentini in vantaggio con Giuliani che da calcio piazzato piega col mancino Gargano che si riscatta deviando un altro fendente del funambolo avversario. L'Olympic prova a reagire con una punizione dello specialista Mazzeo ma Del Giudice risponde con i pugni. Poco dopo arriva il raddoppio con una conclusione beffarda dalla distanza di Ascolese. Ad inizio ripresa i delfini rientrano in partita: Guercio si procura un rigore che Mazzeo trasforma. L'euforia dura poco perché il solito Giuliani sempre da fermo insacca il tris con una bordata su cui Gargano non può nulla. Nella girandola di cambi, i salernitani si affidano ai prodotti del vivaio: fanno il loro esordio Prato, Natella e Mattia Santoro mentre sedeva in panchina De Martino. Nel finale il poker di Minella. Di seguito cronaca integrale e tabellino: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/9/Settembre/2021/784

    loading...
  • Olympic Salerno, la nuova stagione comincia dalla sfida interna all’Atletico Faiano

    24/9/2021

    Dopo lo stop forzato dello scorso ottobre, parte con inedito anticipo il campionato di Prima Categoria 2021/22. L'Olympic Salerno è pronta a tornare in campo sul prato amico del "Figliolia" di Baronissi ospitando domani pomeriggio a partire dalle 18 l'Atletico Faiano. Un battesimo di fuoco per i colchoneros di Roberto Corbo nel nuovo girone F che riporta dopo anni i salernitani a sfidare squadre del comprensorio tanagrino e cilentano nonchè a salutare le trasferte in terra irpina. La sfida con i granata picentini è solo la prima di una serie di gare insidiose, a partire dalla seconda giornata sul campo dell'ambizioso Montecorvino Rovella. Completano il raggruppamento Atletico Pisciotta, Atletico San Gregorio, Faraone, Gregoriana, Macchia, Pol.Baronissi, Prepezzanese, Pro Colliano, Real Agropoli, Real Bellizzi e Real Vatolla.  Un lungo viaggio si appresta, dunque, ad iniziare per i ragazzi cari a patron Pisapia che sono ben consapevoli di dover concentrare le proprie energie mentali e fisiche esclusivamente sull'impegno di domani contro una squadra rodata e rinforzata da alcune pedine di notevole importanza come Diego Minella, per poter iniziare con il piede giusto l'avventura e soprattutto l'agognato ritorno alla "normale" attività agonistica. Di seguito il comunicato integrale con la designazione arbitrale: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/9/Settembre/2021/783

    loading...
  • Olympic Salerno, altro storico ritorno: Alessandro Santoro è di nuovo biancorosso

    23/9/2021

    Dopo quello di Carlo Zurlo, si materializza un altro storico ritorno nella famiglia Olympic Salerno. Protagonista di tante battaglie fino ad arrivare alla straordinaria cavalcata che valse la vittoria dei play-off con lo Sporting Guardia ed il conseguente accesso in Promozione nel 2013, Alessandro Santoro torna a vestire la camiseta biancorossa. Il classe '91, jolly dotato di gran corsa con abilità sia difensive che offensive, nelle stagioni successive ha legato la sua carriera principalmente alle maglie di Valentino Mazzola e Pol.Baronissi, salvo una parentesi con la Minerva: "Sono tornato dove tutto è cominciato - spiega Santoro in sede di presentazione - mi è sembrata la scelta più logica e naturale per concludere idealmente un ciclo. Impegni personali e professionali mi porteranno da qui ai prossimi anni a dover chiudere il mio percorso sportivo agonistico ma prima di farlo volevo provare l'ebrezza di giocare nuovamente per i colchoneros. L'Olympic per me è stato il punto di partenza di una lunga e bella avventura, la società che mi ha lanciato nel calcio dilettantistico e da sempre un modello di serietà e progettualità". Il fluidificante ritroverà alcuni compagni della storica annata conclusa con lo spareggio vinto con i sanniti. Magari confermandosi anche un talismano. Di seguito le altre dichiarazioni di Santoro: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/9/Settembre/2021/782

    loading...
  • Olympic Salerno, centrocampo rinforzato con Alessandro Bracciante

    22/9/2021

    Terzo innesto per l'Olympic Salerno, prossimo a battezzare il campionato di Prima Categoria 2021/22 ospitando in casa l'Atletico Faiano sabato pomeriggio. Dopo il ritorno in biancorosso di Zurlo e la scommessa Guercio, si aggiunge alla famiglia colchoneros Alessandro Bracciante. Centrocampista, classe '95, è uno dei volti più noti del calcio salernitano per la sua militanza con le maglie di Temeraria San Mango, Centro Storico Salerno, Pol.Baronissi, Audax e Longobarda, compagine con la quale ha disputato l'ultima stagione prima dell'interruzione per Covid. Quantità e qualità al servizio della squadra per il duttile atleta che in carriera ha collezionato vittorie giovanili e promozioni e così si presenta: "Conosco molto bene e da tempo l'ambiente Olympic avendoci giocato da avversario sin dai tempi della Juniores della Temeraria per poi proseguire in Promozione e Prima Categoria. Ho sempre stimato e apprezzato il lavoro del presidente Pisapia e l'impegno e la passione del gruppo storico, un gruppo di ragazzi di valore che è stato sempre stimolante affrontare da avversario sia nei vari campionati che nei tornei estivi. Una volta che mi si è presentata davanti questa occasione, ho colto la palla al balzo e non ci ho pensato su due volte". Di seguito le altre dichiarazioni di Bracciante: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/9/Settembre/2021/781

    loading...
  • Olympic Salerno, sottoscritto accordo di partnership con Franco Grasso Revenue Team per la stagione 2021/22

    21/9/2021

    L'Olympic Salerno è lieta di annunciare l'accordo di partnership con Franco Grasso Revenue Team che sarà Bronze Partner del sodalizio biancorosso nella stagione sportiva 2021/22. Il Revenue Management, chiamato in Italia anche gestione dei ricavi, è quella disciplina di gestione della disponibilità (in origine camere d’albergo, posti a sedere nel trasporto aereo) che ha come obiettivo l’ottimizzazione del volume di affari, in relazione alla massimizzazione dell’occupazione. In principio erano Franco Grasso, Franco Laico e la loro passione per il Revenue Management. Poi sono arrivati loro, i titolari di una grande squadra. Una squadra vincente. Il Revenue Team è composto da giovani dinamici, preparati, innamorati del loro lavoro. Capaci di trasmettere sempre il loro entusiasmo. Non lasciano nulla al caso e all’improvvisazione. Per loro c’è solo un risultato possibile: far crescere le strutture in consulenza. Franco Grasso è su piazza da più di dieci anni ed è dotato di una struttura capillare in grado di scegliere i partner più idonei. Dall'ambito turistico a quello sportivo, l'intenzione del gruppo dopo i positivi esperimenti dei primi anni di attività è quello di espandere ulteriormente i propri campi d'azione ed in particolare quelli territoriali. Franco Grasso Revenue Team ha sede operativa a Roma e rappresentanze a Milano e all'estero (Russia, Belgio, Thailandia, Argentina, Sri Lanka e Spagna) e punta senza mezzi termini ad estendere il proprio raggio d'azione in Italia, a partire da Salerno: "L'idea di stringere questo rapporto di collaborazione nasce da un'amicizia personale con il presidente Pisapia - spiega Emiliano Viola, responsabile dello sviluppo commerciale dell'azienda con un passato da giocatore dilettante e qualche presenza in campo anche nei primi anni di vita dell'Olympic - Il nostro obiettivo è quello di affiancare le aziende per consentire loro una crescita omogenea analizzando ricavi e fatturati, predisponendo strategie e valutando le dinamicità tariffarie. Nel tempo dopo aver concentrato i propri sforzi sul turismo ed il settore alberghiero, ci è parso naturale volere ampliare gli orizzonti e farlo anche con chi è dotato di palestre e centri sportivi. Come nel caso dell'Olympic che rappresenta un'eccellenza a Salerno. E' già stata fatta una piccola consulenza sulla struttura di proprietà ed un'analisi che permettesse all'azienda di crescere e contestualmente di farlo fare anche alle altre ad essa correlate. Sottoscrivere per noi una partnership con l'Olympic significa aumentare la visibilità grazie alla scuola calcio, ai genitori e a coloro che gravitano attorno a questo mondo. Abbiamo già in passato affiancato altre realtà calcistiche oltre a collaborare con società podistiche e di Pallamano ma ora siamo fieri di legare il nostro brand con l'Olympic e Casa Olympic. Ovviamente alla base di questo accordo la comunanza di valori, specie nel settore della solidarietà che ci vede sempre in prima linea": http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/9/Settembre/2021/780

    loading...
  • Olympic Salerno, rinnovata la partnership con GLS Corriere Espresso anche per la stagione 2021/22

    16/9/2021

    L'Olympic Salerno è lieta di annunciare il rinnovo dell'accordo di partnership con GLS Corriere Espresso che campeggerà sulle divise da gioco biancorosse e sarà Gold Partner per la stagione 2021/22, sposando ancora una volta i valori e le iniziative del club di patron Matteo Pisapia. "La partnership tra GLS e Olympic Salerno è una realtà consolidata oramai da molti anni - la considerazione espressa da Francesco Di Lascio, General Manager di GLS Salerno - ho deciso di iniziare questo progetto di sponsorizzazione perchè mi ritrovo a pieno nei valori che l'Olympic esprime: mi riferisco a progetti di sviluppo per i giovani, volti non soltanto al gioco del calcio ma anche e soprattutto allo sviluppo sociale e cognitivo dei giovani, al loro inserimento sociale e a fornire loro un'opportunità di crescita e di sviluppo in generale. In questo senso i due brand, GLS ed Olympic, si trovano a pieno nel condividere determinati valori e raggiungere obiettivi importanti. Anche quest'anno ho deciso di confermare la mia partnership proprio considerando il momento sociale che stiamo vivendo. Gls e Olympic rappresentano sviluppo, competenza e opportunità per i giovani del nostro territorio". Di seguito dettagli, peculiarità e riferimenti di GLS Corriere Espresso: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/9/Settembre/2021/779

    loading...
  • Olympic Salerno, rinnovata la partnership con NRG FordStore Salerno anche per la stagione 2021/22

    14/9/2021

    L’Olympic Salerno è fiera di annunciare il rinnovo della partnership anche per la stagione 2021/22 con il prestigioso brand campano NRG FordStore Salerno. Un matrimonio al secondo anno di vita, che si consolida nel tempo. Inaugurato il 9 febbraio 2017, il FordStore NRG (via Tiberio Claudio Felice 27 - Zona Industriale di Salerno) è il punto di riferimento per i clienti dell’Ovale Blu nell’area di Salerno e provincia, vincitore negli anni 2019 e 2020 del prestigioso Chairman’s Award, riconoscimento con cui la Ford Motor Company premia i migliori Ford Partner a livello europeo che si distinguono per la soddisfazione dei clienti e per aver raggiunto risultati di assoluta eccellenza in tutte le aree di business.

    All’interno dello store i clienti possono conoscere e soprattutto provare l’intera gamma europea di vetture e veicoli commerciali: dall’iconica Mustang, all’emozionante Raptor, alla neonata, tecnologica e verdissima, Mustang Mach-E, il primo suv completamente elettrico di casa Ford. Tutto questo con la grande opportunità di una customer experience premium.

    Nel FordStore NRG il design e gli allestimenti sono stati sviluppati per comunicare al cliente che ogni elemento è al servizio delle sue necessità. Gli spazi, accoglienti e luminosi, restituiscono immediatamente l’immagine del dinamismo Ford e rendono lo showroom un mondo affascinante e tutto da vivere. Sono diverse, infatti, le aree da visitare:

    - l’area “ciao” con i cartelli “informati qui” è l’area di benvenuto

    - la zona “scopri il mondo Ford” mette a disposizione tablet, brochure, campioni dei colori e uno smart video-wall.

    - l’area “relax” dove è possibile accomodarsi bevendo un caffè, leggendo i giornali e navigando in wi-fi.

    Il FordStore NRG è anche centro usato Ford Approved, certificato da casa madre, Service, Transit Center e magazzino ricambi. Il personale tecnico specializzato del service accompagna i clienti durante tutto il ciclo di vita della vettura, rispondendo all’esigenza contemporanea di salvaguardare del tempo libero da dedicare a sé. Da qui nasce “Libera il tuo tempo”, il concetto che guida l’assistenza del FordStore NRG con i seguenti servizi:

    - Orari estesi

    - Smart Reception – accettazione digitale in remoto dallo smartphone

    - Courtesy Car – vettura di cortesia

    - Pickup & Delivery – Servizio di prelievo e riconsegna del veicolo a domicilio

    - Fast Track – lavorazione condotta contemporaneamente da due tecnici che consente di dimezzare i tempi dell’intervento.

    "Il matrimonio con la NRG Fordstore Salerno è molto più di una Partnership - la considerazione espressa a riguardo dal presidente dell'Olympic Salerno, Matteo Pisapia - Fin dal primo giorno con la famiglia Stanzione e con l’Ing. Primavera è nato un feeling speciale che spero durerà a lungo nel tempo. La filosofia Ford, la vicinanza alle famiglie e ai giovani con progetti mirati e offerte vantaggiose pensate per i nostri associati ma anche per i clienti Ford, la condivisione di idee e la vicinanza fisica di Casa Olympic, il nostro Centro Sportivo, con la Sede della Concessionaria NRG, rendono il nostro legame unico e poi, anche dal punto estetico, l’ovale Blu di Ford sulla nostra maglia biancorossa...è semplicemente perfetto". http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/9/Settembre/2021/778

    loading...
  • Olympic Salerno, la scuola calcio diventa affiliata AIAP

    11/9/2021

    L'Olympic Salerno è lieta di annunciare l'affiliazione della propria Scuola Calcio all'AIAP (Associazione Italiana Allenatori dei Portieri). Il primo appuntamento si è tenuto a Casa Olympic venerdì pomeriggio con il primo stage tematico dedicato esclusivamente agli estremi difensori sotto la direzione tecnica di Carlo Napoletano, già nei ranghi del settore giovanile biancorosso e membro della succitata associazione. I preparatori dei portieri sia della prima squadra che delle giovanili biancorosse seguiranno la medesima metodologia di lavoro. L'AIAP è un'associazione il cui scopo principale è di occuparsi della formazione degli Allenatori dei Portieri mediante l'organizzazione di corsi di formazione, stage, clinic e master e giornate di approfondimento e gli allenatori così formati saranno portati a conoscenza delle società sportive di tutto il territorio nazionale in modo che possano scegliersi dei collaboratori qualificati. Oltre alla formazione degli allenatori l'AIAP si propone come scopo anche quello della formazione dei giovani portieri mediante l'istituzione di SCUOLEPORTIERI AIAP. Quest'ultimo è un progetto molto ambizioso che vuole creare una vera e propria Scuola Portieri Italiana che adotti da Nord a Sud la stessa linea metodologica di allenamento e formazione basata su rigorosi criteri scientifici di allenamento e non sull'approssimazione metodologica. "Il mio percorso con AIAP è iniziato dieci anni fa con i primi stage avendo l'opportunità di conoscere preparatore portieri di club professionistici come Squinzani e Amoruso. E' stato quest'ultimo a indurmi a prendere l'iniziativa di creare una scuola portieri sotto la mia direzione tecnica. - spiega Carlo Napoletano - Per poterlo fare la condicio sine qua non è avere una struttura idonea per fare calcio ed a Salerno l'Olympic è una delle pochissime realtà se non l'unica che può vantarla. Ragion per cui, d'accordo con il presidente Pisapia, abbiamo avviato questa collaborazione e formalizzato l'affiliazione. Il nostro obiettivo principale è quello di sviluppare la capacità tecnico-tattica dei nostri portieri ma soprattutto lavorare minuziosamente sull'aspetto mentale: la componente psicologica è fondamentale nella formazione dell'atleta e della persona in generale, nello sport come nella vita". Di seguito il comunicato integrale: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/9/Settembre/2021/777

    loading...
  • Olympic Salerno, new entry per mister Corbo: i colchoneros scommettono su Alessandro Guercio

    9/9/2021

    Volto nuovo in casa Olympic Salerno. A differenza di Carlo Zurlo che aveva già assaggiato abbondantemente l'aria biancorossa, quella di Alessandro Guercio si tratta di una vera e propria new entry per la famiglia dei colchoneros salernitani. L'esterno classe '99 va a rinforzare la pattuglia di centrocampisti a disposizione di mister Roberto Corbo. A raccontare il suo pedigree calcistico ed i motivi che lo hanno spinto a sposare il progetto Olympic è lui stesso in sede di presentazione: "Dopo le prime esperienze giovanili, a 16 anni approdai alla Berretti del Melfi che a quell'epoca militava con la prima squadra in Lega Pro. Un'esperienza significativa a cui ne è seguita una altrettanto importante sempre in Basilicata, con la Vultur Rionero. Due anni tra D ed Eccellenza poi un grave infortunio mi ha tenuto lontano per diverso tempo dai campi di calcio e una volta recuperato ci si è messo anche il Covid ad protrarre l'attesa di poter tornare a disputare un campionato agonistico".  Una voglia di calcio che non si è mai esaurita ed è proprio sul prato di Casa Olympic che si è materializzata l'unione di intenti tra il patron Pisapia e Guercio che ha dato saggio delle sue qualità tecniche e umane in numerose esibizioni di Calcio a 8 sui campi di via Tiberio Claudio Felice. Un matrimonio calcistico dunque già scritto dal destino: "Oltre a conoscere molto bene la struttura di proprietà e la meticolosa organizzazione societaria, sono rimasto molto colpito negli anni addietro dalla filosofia di questa squadra, consigliato nel seguirla da alcuni amici esterni al club: dal punto di vista manageriale quanto tecnico". Di seguito il resto delle considerazioni del secondo acquisto dei delfini: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/9/Settembre/2021/776

    loading...
  • Olympic Salerno, Zurlo torna a vestire di biancorosso: “Felicissimo e ottimista per la prossima stagione”

    7/9/2021

    Un altro cavallo di ritorno in casa Olympic Salerno. Carlo Zurlo si aggiunge alla schiera dei tanti atleti che dopo aver intrapreso strade calcistiche diverse, convergono nuovamente nella famiglia biancorossa. Il duttile centrocampista classe '84 che per due stagioni ha indossato la numero 7 dei colchoneros va a puntellare l'organico a disposizione di mister Corbo, portando in dote al gruppo tanta esperienza ma soprattutto la passione di un ragazzino: "Sono felicissimo di essere ritornato, già da due anni con il presidente Pisapia c'è stato il classico colloquio estivo ma sia per impegni già assunti sia per le problematiche legate al Covid che ci hanno impedito di giocare questo matrimonio siamo riusciti a concretizzarlo soltanto adesso - spiega Zurlo - Sono arrivato all'Olympic grazie a Peppe Salvati e sono felice di ritrovare lui così come quei ragazzi con cui abbiamo condiviso la gioia immensa della prima, storica, Promozione della società e tante altre avventure: penso ad Acquaviva, Mazzeo, D'Amico, al mister Corbo con cui ho avuto modo e piacere di giocare ed abbiamo instaurato uno splendido rapporto. Ho vissuto anni indimenticabili, la finale con lo Sporting Guardia ma anche un campionato da ricordare con Zolfanelli, tanti altri bei momenti. Conosco anche il gruppo di bravissimi ragazzi che da anni gioca insieme e costituisce un punto di forza per questa squadra, sono sicuro che insieme possiamo toglierci belle soddisfazioni". Di seguito le altre dichiarazioni del neo acquisto delfino: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/9/Settembre/2021/775

    loading...
  • Olympic Salerno, a Casa Olympic il primo raduno in vista della nuova stagione. Dal 6 settembre al via la preparazione atletica

    2/9/2021

    A distanza di 10 mesi abbondanti dall'ultimo impegno ufficiale, l'Olympic Salerno si è ritrovata ieri sera, mercoledì 1 settembre, sul prato amico di Casa Olympic per il primo raduno ufficiale in vista della stagione agonistica 2021/2022. Mister Roberto Corbo, coadiuvato nello staff tecnico dal preparatore dei portieri Domenico Corso e dal preparatore atletico Stefano Consiglio, ha catechizzato il gruppo riprendendo il discorso laddove si era interrotto bruscamente la scorsa annata. Un primo incontro con tanto di allenamento propedeutico all'inizio della preparazione atletica calendarizzata per il prossimo 6 settembre al "Figliolia" di Baronissi che ospiterà anche quest'anno le gare interne della prima squadra biancorossa. Programmata per mercoledì 15 una sgambatura amichevole con la Juniores del Centro Storico Salerno, già affrontata in sede di preparazione l'anno scorso. Il tecnico dei colchoneros ha ritrovato la quasi totalità dei ragazzi con cui aveva intrapreso il proprio percorso sportivo la scorsa estate. Di seguito il comunicato integrale con i rinnovi e gli atleti trasferiti: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/9/Settembre/2021/774

    loading...
L'OLYMPIC SALERNO È LA VINCITRICE DELLA FINALE PLAYOFF SPAREGGIO PROMOZIONE 2012/13
L'OLYMPIC SALERNO È LA VINCITRICE DELLA FINALE PLAYOFF SPAREGGIO PROMOZIONE 2012/13
L'OLYMPIC SALERNO È LA VINCITRICE DELLA COPPA DISCIPLINA CAMPANIA 2011/2012
L'OLYMPIC SALERNO È LA VINCITRICE DELLA COPPA DISCIPLINA CAMPANIA 2011/2012
L'OLYMPIC SALERNO È LA VINCITRICE DELLA COPPA DISCIPLINA CAMPANIA 2010/2011
L'OLYMPIC SALERNO È LA VINCITRICE DELLA COPPA DISCIPLINA CAMPANIA 2010/2011