Prossimo incontro

Prima Categoria - Girone F

Pol. Baronissi vs Olympic Salerno

24/10/2021

Baronissi

Ultimo incontro

Prima Categoria - Girone F

Gregoriana - 2

Olympic Salerno - 1

Classifica

  • 1. Atletico Faiano 12
  • 2. Atletico San Gregorio 12
  • 3. Real Vatolla 9
  • 4. Atletico Pisciotta 9
  • 5. Pol. Baronissi 6
  • 6. Faraone 6
  • 7. Gregoriana 6
  • 8. Prepezzanese 6
  • 9. Montecorvino Rovella 6
  • 10. Pro Colliano 6
  • 11. Macchia 3
  • 12. Olympic Salerno 3
  • 13. Real Agropoli 0
  • 14. Real Bellizzi 0
CAMPIONATO 1A CAT. 2021/2022 - GIRONE F
Classifica 4° giornata.
Prima squadra Juniores Allievi Giovanissimi
  • Olympic Salerno, Juniores sconfitta dal Cava United al debutto. Sica: “Ampi margini di crescita, ospitalità eccellente”

    19/10/2021

    Inizia con un ko l'avventura della formazione Juniores dell'Olympic Salerno nel campionato di categoria. La formazione allenata da Fiorenzo Sica, composta prettamente da elementi sotto età (dal 2004 al 2006), cede 5-1 al Cava United nel posticipo serale della prima giornata. I biancorossini tengono botta nel primo tempo, chiuso sull'1-0. La partita prende un'altra piega nella ripresa quando i metelliani nel giro di un quarto d'ora si portano sul 4-0, suscitando la reazione ospite che si concretizza nel goal di Felici. Un contrasto in mediana costa a Cicalese l'espulsione eppure i delfini ci provano con Roberto che sfiora la traversa. Nel finale arriva il pokerissimo locale (sul tabellino dei marcatori due volte De Rosa e Della Valle, una Lambiase): "Abbiamo patito un terreno di gioco che non si sposa affatto con le nostre caratteristiche, essendo abituati a lavorare e giocare sul sintetico - spiega mister Sica - oltre naturalmente ad una differenza di età che in certe circostanze ha il suo peso. Quel che ho apprezzato è stata la reazione dei ragazzi che nonostante il divario hanno cacciato il carattere e continuato a giocar, anche con buoni fraseggi, anche a risultato acquisito. Ovviamente c'è molto da lavorare ma consapevoli che i margini di crescita e miglioramento sono tanti. Concludo con un esplicito ringraziamento al Cava United ed il suo presidente Maurizio Alfieri per la squisita ospitalità, al termine della gara hanno offerto ai nostri ragazzi cornetti e brioche: è sempre un piacere potersi confrontare con realtà che condividono i nostri stessi ideali nel fare sport". Di seguito il testo completo con la formazione dei salernitani: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/10/Ottobre/2021/794

    loading...
  • Gregoriana-Olympic Salerno 2-1. Biancorossi rimontati nella ripresa

    17/10/2021

    Sconfitta esterna per l'Olympic Salerno che al nuovo Centro Sportivo di San Gregorio Magno cede 2-1 alla Gregoriana, venendo rimontata nel finale dalla compagine locale. L'avvio dell'incontro è favorevole ai colchoneros che dopo dieci minuti passano grazie a Viscido, lesto ad approfittare di una disattenzione dell'estremo difensore tanagrino Bracciante, uno dei tanti ex biancorossi. Ritorno al goal per l'attaccante faianese che incanala sui giusti binari la sfida che si protrae senza particolari sussulti fino al termine della prima frazione in cui l'Olympic tiene il predominio territoriale senza affondare il colpo. Nella ripresa, i padroni di casa cambiano pelle e questa volta sono loro ad avvalersi dell'ennesimo calo di concentrazione dei salernitani. Un fallo commesso al limite dell'area da Pifano, consegna a Perna la punizione del pareggio. Dopo aver saltato le ultime sfide, l'undici ospite lancia nella mischia Mazzeo che ha subito la palla del nuovo vantaggio ma a tu per tu con il portiere calcia clamorosamente a lato. Nel recupero Busillo s'incunea in area e regala la vittoria ai suoi. Di seguito cronaca integrale e tabellino: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/10/Ottobre/2021/793

    loading...
  • Olympic Salerno, trasferta a San Gregorio Magno per la prima squadra. La Juniores debutta con il Cava United

    15/10/2021

    Anticipo al sabato per la prima squadra dell'Olympic Salerno che, contrariamente a quanto previsto dal programma originale, affronterà domani alle 15.30 la Gregoriana al nuovo Centro Sportivo di San Gregorio Magno per la quarta giornata del girone F di Prima Categoria. Quella in terra tanagrina sarà la prima di due trasferte consecutive per i biancorossi, almeno sulla carta, considerando il successivo impegno contro la Polisportiva Baronissi. Intanto testa e corpo dei ragazzi guidati da mister Corbo sono focalizzati sul primo appuntamento al cospetto di una squadra (reduce dalla sconfitta con l'Atletico Pisciotta) di grande tradizione e, seppur ringiovanita rispetto al passato, con elementi di caratura per la categoria. Partirà, invece, lunedì alle ore 19 l'avventura della Juniores Regionale. I ragazzi di mister Sica saranno di scena nella Valle Metelliana, ospiti del Cava United al campo di "Santa Lucia". Dopo l'ultima esperienza risalente all'ultimo anno di Promozione, la compagine cara a patron Pisapia torna a disputare un campionato Juniores dove ha sempre veleggiato nei piani alti di classifica lanciando diversi ragazzi in prima squadra ed anche in categorie superiori o in settori giovanili professionistici. Di seguito i dettagli sull'impegno dei più grandi e quello dei baby colchoneros: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/10/Ottobre/2021/792

    loading...
  • Olympic Salerno, anche Vittorio Provenza è di nuovo biancorosso: “Torno con entusiasmo e più fiducia nei miei mezzi”

    14/10/2021

    Si aggiunge anche Vittorio Provenza alla lista di cavalli di ritorno in casa Olympic Salerno. Il dinamico centrocampista classe '98, già in campo sabato scorso nel vittorioso confronto con la Prepezzanese, va a rinforzare ulteriormente l'organico a disposizione di mister Corbo offrendo un'ulteriore e preziosa alternativa al tecnico biancorosso. Dopo aver fatto benissimo con la formazione Juniores dei colchoneros, Provenza esordì in prima squadra nella stagione 2014/15 nel corso della sfida con la Real Stella per poi far parte integrante nella rosa della stagione successiva venendo allenato da Mario Alfieri e Francesco Zolfanelli: "Dopo due anni di stop avevo voglia di giocare e mettermi in gioco, allenarmi e avere la possibilità di contendermi la maglia. Credo fortemente nel gruppo e nell'importanza dello spirito di squadra, sono a disposizione del tecnico e qualora mi ritenga idoneo darò tutto me stesso per ripagare la fiducia altrimenti farò lo stesso per farmi trovare pronto e dare il mio contributo anche a gara in corso. - spiega il giovane salernitano - All'Olympic mi sono sempre sentito a casa, è un bell'ambiente. Il presidente ci tiene al progetto da lui portato avanti e sa stimolare bene noi a dare il massimo per la causa. E' stato proprio grazie ad un casuale incontro con lui, il giorno dopo aver visto sui social una foto dell'Olympic, a spalancarmi le porte di quest'avventura bis. Diciamo che il destino l'ha chiamata". Prima dello stop per Covid, Provenza che in precedenza aveva militato anche con la Sarnese, aveva deciso di sposare un progetto calcistico amichevole basato sulla reunion ed il rilancio di tanti giovani talenti del calcio salernitano, di cui molti ex biancorossi, a prescindere dalla categoria: "Al Cerrone/Atletico Salerno ho ripreso la voglia di giocare ma soprattutto la fiducia che avevo un po' perso nei miei mezzi, grazie a quest'esperienza sono sicuro che potrò dare un contributo maggiore all'Olympic visto che ho più consapevolezza e convinzione rispetto alla prima esperienza con i delfini e in assoluto prima che intraprendessi questo percorso di due anni con tanti amici". Di seguito le dichiarazioni integrali di Provenza: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/10/Ottobre/2021/791                         

    loading...
  • Olympic Salerno-Prepezzanese 3-1. Salvati guida i colchoneros al primo hurrà

    10/10/2021

    Primo hurrà stagionale per l'Olympic Salerno che al "Figliolia" piega 3-1 la Prepezzanese ed incamera finalmente i tre punti. L'incontro, preceduto dal tradizionale cerimoniale fair-play caro al sodalizio di patron Pisapia, vede i biancorossi padroni del campo e capaci di far pendere a proprio favore la bilancia anche quando le sorti potrebbero cambiare come sul finale di tempo. Dal primo minuto si rivede Bracciante in mediana mentre a presidiare la corsia di sinistra va Zurlo con l'avanzamento di Bosco sulla linea più offensiva. Eppure partono bene i picentini cono Noschese lanciato a rete da Cammarota ma Naddei è provvidenziale in uscita bassa. Al 23' vantaggio Olympic con Salvati che scambia rapidamente con Apicella e con freddezza fa secco Scorzelli. Poco più tardi un tiro-cross di Zurlo si stampa sul palo con gli ospiti che si salvano per un soffio. A ridosso dell'intervallo l'episodio che potrebbe cambiare le redini del match: fallo di mano comminato a Trimarco e calcio di rigore per la Prepezzanese ma Naddei ipnotizza il quasi omonimo Naddeo e salva i colchoneros con una gran parata. Nella ripresa il bis di Salvati e la zampata di Apicella prima del goal della bandiera ospite ad opera di Fasulo. Di seguito cronaca integrale e tabellino: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/10/Ottobre/2021/790

    loading...
  • Olympic Salerno, con la Prepezzanese caccia alla prima vittoria

    8/10/2021

    Secondo appuntamento stagionale tra le mura amiche per l'Olympic Salerno che al "Figliolia" di Baronissi ospita la Prepezzanese con il chiaro intento di incamerare i primi tre punti stagionali. Dopo il ko interno all'esordio con l'Atletico Faiano e la sconfitta di sabato scorso a Montecorvino Rovella condizionata dal metro arbitrale, i biancorossi di mister Corbo hanno tutta l'intenzione di sbloccarsi in quel che si sta confermando come un girone ostico e ricco di insidie. L'ultimo ed unico precedente in gare ufficiali tra le due squadre risale all'anno scorso ed al primo match di Coppa Campania prima della sospensione delle attività causa Covid: l'11 ottobre del 2020 sul sintetico della frazione Sava fu una rete di Mazzeo su assist di Apicella a decidere l'incontro. Lo stesso Mazzeo si aggiunge alla schiera di indisponibili che dall'inizio della preparazione sta ostacolando il lavoro dello staff tecnico. Non faranno parte della sfida ai picentini, reduci dal prezioso successo sul campo della Gregoriana, anche Viviano e Gargano, appiedato per due turni dal giudice sportivo dopo la clamorosa espulsione rimediata con il Montecorvino. Di seguito il comunicato integrale con la designazione arbitrale: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/10/Ottobre/2021/789

    loading...
  • Olympic Salerno, anche Alessandro Daniele si aggiunge alla schiera di illustri ritorni

    5/10/2021

    Si aggiunge anche Alessandro Daniele alla schiera di illustri ritorni in casa Olympic Salerno. L'esperto centrocampista, già in campo sabato scorso nella trasferta di Montecorvino Rovella, va a rinforzare ulteriormente tecnicamente e numericamente la rosa della prima squadra allenata da Roberto Corbo. Come nel caso di Zurlo e Santoro, anche la mezz'ala ha fatto parte dell'organico che nella stagione 2012/2013 conquistò la storica Promozione aggiudicandosi i play-off. Un'annata non vissuta a pieno da Daniele, condizionato da una serie di infortuni che non gli impedirono di lasciare il segno nella prima parte di campionato condita anche da goal e assist: "Anche per questo sono di nuovo qui - ha spiegato il giocatore negli ultimi campionati prima del Covid di scena soprattutto con la Temeraria San Mango -, ho lasciato bei ricordi all'Olympic ma non ho potuto vivere pienamente quell'esperienza. Dopo due anni di fermo desideravo tornare a giocare ed un incontro casuale con il patron Pisapia ha fatto scoccare la scintilla giusta. Torno con grandi motivazioni e piena disponibilità nei confronti del mister, voglio quanto prima raggiungere una condizione atletica ideale per poter dare un contributo alla squadra nel raggiungimento degli obiettivi prefissati". Di seguito le altre dichiarazioni di Alessandro Mattia Daniele: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/10/Ottobre/2021/788

    loading...
  • Montecorvino Rovella-Olympic Salerno 2-0. I biancorossi cedono nel finale, decisiva la contestata espulsione di Gargano

    3/10/2021

    Cede solo nel finale al Montecorvino Rovella ma ha tanto da recriminare nei confronti della direzione di gara l'Olympic Salerno, a mani vuote anche al termine della seconda giornata di campionato. Sul manto sintetico del nuovo "Provenza", i biancorossi di Corbo tengono testa all'esperta compagine picentina fino all'espulsione di Gargano per proteste che incanala il match sul binario locale. Una decisione più che discutibile da parte del direttore di gara che espelle il numero uno salernitano, reo di aver protestato per un fuorigioco chilometrico non fischiato. Ma è nel complesso l'intera gestione dell'incontro che lascia insoddisfatto il club di patron Pisapia che anche contro i neroverdi fa di necessità virtù in chiave formazione. Prima frazione di gioco all'insegna dell'equilibrio senza particolari sussulti. I colchoneros si affidano ai piazzati di Mazzeo e a qualche sortita di Santoro ben contenuta dall'arcigna difesa di casa. Ad inizio ripresa, il Montecorvino si rende pericoloso con due tentativi ravvicinati di Adduono e Marantino, ben controllati da Gargano. La svolta quando l'estremo difensore delfino, con i suoi in controllo dell'incontro, si becca il rosso, mandando su tutte le furie l'entourage salernitano nei confronti del fischietto nolano. L'episodio arride ai picentini che, dopo aver tastato gli ottimi riflessi del subentrato Naddei, sbloccano il punteggio con Peluso e poi raddoppiano con Bifulco. Di seguito cronaca integrale e tabellino: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/10/Ottobre/2021/787 

    loading...
  • Olympic Salerno, insidiosa trasferta sul nuovo campo di Montecorvino Rovella

    1/10/2021

    Dopo il ko all'esordio con l'Atletico Faiano, la prima squadra dell'Olympic Salerno torna in campo domani pomeriggio (ore 15.30) al "Provenza" di Montecorvino Rovella, impianto fresco di ristrutturazione ed inaugurazione. Una sfida insidiosa e delicata quella che attende i colchoneros al cospetto della compagine locale, una delle squadre più rodate della categoria che vanta nel suo organico anche alcuni ex biancorossi, in particolare Ivan Carbone ed Eugenio Condolucci, ultimo innesto neroverde. In settimana mister Corbo ha lavorato molto sull'aspetto psicofisico del gruppo e per la trasferta in terra picentina può recuperare alcune pedine preziose. Rientrano, infatti, nell'elenco dei convocati Bosco, Zurlo, Apicella e Viscido, questi ultimi due pronti ad offrire nuove soluzioni dal punto di vista offensivo mentre dovrà scontare ancora un turno di recidiva squalifica il centrocampista Viviano. Di seguito le considerazioni di mister Corbo e la designazione arbitrale: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/10/Ottobre/2021/786

    loading...
  • Olympic Salerno, quattro convocazioni e tre debutti in prima squadra: la soddisfazione dei giovani prodotti del vivaio biancorosso

    29/9/2021

    Dal momento della nascita della scuola calcio, obiettivo primario dell'Olympic Salerno è sempre stato quello di formare l'atleta umanamente prima che sportivamente con un sogno mai sopito: quello di portare in prima squadra un calciatore allevato e cresciuto nel vivaio. Nonostante le pause e le problematiche ataviche causate dal Covid, il sodalizio di patron Pisapia nello scorso fine settimana ha aggiunto un altro importante tassello al suo mosaico storico, con ben quattro giovanissimi cresciuti nella cantera biancorossa aggregati da mister Corbo con i "grandi" di cui tre hanno fatto il loro debutto. Si tratta di Rosario Prato, Francesco Natella e Giovanni De Martino (classe 2004) e Mattia Santoro (classe 2003). "Non posso che ringraziare i ragazzi per la dedizione e l'impegno oltre che la maturità con cui stanno affrontando gli allenamenti e con cui tre di loro sono scesi in campo con personalità in un momento complicato della prima giornata. Sin dall'anno scorso quando ho assunto l'incarico di allenatore - ha spiegato Corbo - l'intento mio e della società è sempre stato quello di creare una corsia preferenziale diretta tra prima squadra e settore giovanile, dando la possibilità nel tempo ai ragazzi di farsi le ossa e poter porre le basi per costituire l'Olympic del futuro". Particolarmente significativa la storia di Giovanni De Martino, ruolo portiere, in biancorosso sin dal primo anno di attività del settore giovanile: "Ho vissuto questa prima convocazione un po' come la coronazione di un percorso. Un percorso iniziato quasi 10 anni fa (iniziato il primo anno dell'apertura della scuola calcio) fino ad ora e che spero possa continuare ancora a lungo. L'Olympic è stata la mia unica squadra, in questi anni abbiamo disputato vari campionati provinciali posizionandoci quasi tutti gli anni tra le prime 5 del campionato, anni davvero molto emozionanti che mi hanno regalato parecchie soddisfazioni".  Di ritorno dopo una breve parentesi al Centro Storico, il difensore Mattia Santoro è il più "grande" dei quattro ed è subentrato con piglio e determinazione nella ripresa: "Per me è stato un grande onore esordire con la prima squadra, ringrazio il presidente Pisapia e il mister Roberto per la grande fiducia che mi stanno dando in questo periodo e spero di ripagarla sia in allenamento che in campo quando ci sarà bisogno. Per me l’Olympic rappresenta una seconda casa, è stata la prima società con cui ho iniziato da piccolo, con cui ho fatto il mio primo campionato sia provinciale che regionale". Stesso ruolo per Rosario Prato: "L'esperienza avuta nei campionati provinciali con lo staff tecnico biancorosso è stata molto utile e formativa, quando sono stato convocato in prima squadra non potevo crederci, debuttare è stata una sensazione fantastica. Ci tengo a ringraziare il presidente Pisapia e mister Corbo per aver creduto in me, spero di continuare così e dare il contributo alla squadra e di continuarne a far parte".  Giostra, invece, in mediana Francesco Natella, approdato nelle fila colchoneros dopo aver militato nel settore giovanile della Salernitana: "Esser parte di questa fantastica famiglia è per me motivo d'orgoglio e soddisfazione, ringrazio vivamente il mister per avermi fatto esordire e il presidente per avermi dato l'opportunità di giocare all'Olympic. Sono qui da tre anni. Giocare qui dopo l'esperienza alla Salernitana è stata la miglior scelta che potessi fare". Di seguito le considerazioni integrali dei ragazzi: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/9/Settembre/2021/785

    loading...
L'OLYMPIC SALERNO È LA VINCITRICE DELLA FINALE PLAYOFF SPAREGGIO PROMOZIONE 2012/13
L'OLYMPIC SALERNO È LA VINCITRICE DELLA FINALE PLAYOFF SPAREGGIO PROMOZIONE 2012/13
L'OLYMPIC SALERNO È LA VINCITRICE DELLA COPPA DISCIPLINA CAMPANIA 2011/2012
L'OLYMPIC SALERNO È LA VINCITRICE DELLA COPPA DISCIPLINA CAMPANIA 2011/2012
L'OLYMPIC SALERNO È LA VINCITRICE DELLA COPPA DISCIPLINA CAMPANIA 2010/2011
L'OLYMPIC SALERNO È LA VINCITRICE DELLA COPPA DISCIPLINA CAMPANIA 2010/2011