Prossimo incontro

Prima Categoria - Girone D

Olympic Salerno vs Parco Aquilone

07/03/2020

Baronissi

Ultimo incontro

Prima Categoria - Girone D

SC Striano - 3

Olympic Salerno - 2

Classifica

  • 1. Mercogliano 47
  • 2. Pro Sangiorgese 46
  • 3. Terzigno 44
  • 4. Abellinum 42
  • 5. Olympic Salerno 35
  • 6. Banzano 35
  • 7. Pol.Baronissi 31
  • 8. Atletico Marzano 29
  • 9. Lupo Fidelis 27
  • 10. SC Striano 26
  • 11. Atletico Baiano 23
  • 12. Valentino Mazzola 23
  • 13. Casamarciano 20
  • 14. Lavorate 16
  • 15. Sporting Domicella 13
  • 16. Intercampania 10
  • 17. Parco Aquilone 4
CAMPIONATO 1A CAT. 2019/2020 - GIRONE D
Classifica 20° giornata.
Prima squadra Juniores Allievi Giovanissimi
  • Olympic Salerno, Antonio Pappalardo nuovo responsabile del settore agonistico del club biancorosso

    2/7/2020

    La stagione 2020/2021 in casa Olympic Salerno si apre con una new entry: Antonio Pappalardo sarà il nuovo responsabile del settore agonistico del sodalizio biancorosso e ricoprirà il ruolo di coordinatore dei gruppi a 9 (Under 13), a 11 (dall'Under 14 all'Under 18) oltre che della prima squadra. Una scelta ponderata e condivisa fin dal principio dal presidente Matteo Pisapia e Vincenzo Daniele che resterà punto di riferimento e coordinatore della scuola calcio fino alla categoria Esordienti 2009. "Crescendo, sia io che Vincenzo abbiamo avvertito la necessità di ampliare l'entourage ed avere un supporto qualificato e per fare ancora meglio la scelta è ricaduta su un profilo di spessore come quello di Antonio che si va ad inserire nel mosaico biancorosso grazie alle sue competenze e conoscenze che potranno tornare molto utili nel contesto didattico da sempre nostra prerogativa", ha precisato il massimo dirigente dei colchoneros che aggiunge: "Ogni decisione sui tecnici e la gestione dei gruppi sarà presa di concerto tra di noi. Antonio e Vincenzo s'interfacceranno direttamente e quotidianamente mentre per quanto mi riguarda ci rapporteremo settimanalmente telefonicamente e attraverso summit mensili".

    "Ho ricevuto con sommo piacere la chiamata dell'Olympic - ha esordito Antonio Pappalardo, ex calciatore e noto istruttore del salernitano con la passione per il nuoto - Come detto dal presidente si avvertiva l'esigenza di implementare un certo tipo di lavoro e provare ad alzare l'asticella dopo aver posto delle basi importanti. Abbiamo il privilegio, più unico che raro in un territorio come quello salernitano, di poter lavorare in una struttura di proprietà che ci consente di agire in piena autonomia con i ragazzi e le famiglie. A maggior ragione in un periodo storico così difficile come questo, il bambino è al centro del nostro progetto di ulteriore crescita: l'attività sportiva deve camminare di pari passo con quella scolastica e familiare, l'aspetto ludico non deve mai mancare altrimenti il percorso di maturazione e crescita sarebbe incompleto". 

    "Do il benvenuto in famiglia e faccio il mio più grande in bocca al lupo al nuovo coordinatore dell’attività agonistica dell’Olympic Antonio Pappalardo - ha dichiarato Vincenzo Daniele - Vista la crescita della società, l’ingresso di questa nuova figura tecnica all’interno del nostro staff per coordinare al meglio i nostri gruppi agonistici e la prima squadra è stata una scelta necessaria e di prospettiva". Di seguito il testo integrale con le dichiarazioni complete di Pappalardo e Daniele: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/7/Luglio/2020/761

    loading...
  • L’Olympic Salerno viaggia in 3D! Presentato il Virtual Tour di Casa Olympic. Annullato il Clinic del Real Madrid

    19/6/2020

    Nel giorno dedicato al senso di appartenenza per antonomasia della comunità sportiva e civica che oggi brinda ai 101 anni di storia di Sua Maestà Salernitana cui vanno gli auguri per il prestigioso traguardo, l'Olympic Salerno lancia una nuova iniziativa a testimonianza del suo amore per la collettività non fatta solo di grandi e piccoli atleti ma di una vera e propria famiglia che ingloba anche semplici appassionati ed amatori. In attesa, infatti, delle disposizioni normative per la riapertura al pubblico del centro sportivo e la ripresa delle attività amatoriali con i fitti campi; il sodalizio caro a patron Matteo Pisapia offre un nuovo, innovativo, servizio alla città di Salerno ed ai comuni limitrofi e non solo. All'interno del sito ufficiale di Casa Olympic, infatti, sarà possibile pregustare l'attesa per il ritorno i campo e guardare con un occhio diverso la struttura biancorossa di via Tiberio Claudio Felice (https://www.casaolympic.it/). Un vero e proprio Virtual Tour, rigorosamente in 3D, che consentirà a chiunque voglia da pc, tablet, smartphone e così via di addentrarsi nei meandri di Casa Olympic scoprendo dettagli ed angolature inedite dagli uffici alla sala conferenze passando per gli spogliatoi, gli spazi comuni e naturalmente i terreni da gioco. Un unicum sul suolo italiano tra le realtà dilettantistiche ma non solo: l'esperienza tridimensionale in salsa biancorossa si va ad unire ad una ristretta cerchia elitaria di club professionistici tricolori tra cui Roma, Juventus e Bologna. Contestualmente l'Olympic Salerno comunica con grande dispiacere la cancellazione del Fundación Real Madrid Clinic in programma proprio a Casa Olympic a causa dell’emergenza sanitaria dovuta all’epidemia da Covid-19. Nonostante la disponibilità e le buone intenzioni di far slittare l'appuntamento finanche al mese di luglio, non sussistono purtroppo i presupposti e le condizioni per lo svolgimento del Clinic nel suo programma originale e nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti in materia di salute e sicurezza degli atleti e delle rispettive famiglie che non avrebbero potuto godere dell'esperienza unica in totale tranquillità e sicurezza visto il perdurare delle limitazioni preventive anti Covid. L'appuntamento è soltanto rimandato. Di seguito altri dettagli: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/6/Giugno/2020/760

    loading...
  • Olympic Salerno a sostegno della raccolta fondi per l’acquisto di mascherine FFP2 e altri prodotti anti-contagio lanciata dall’Arechi Calcio

    18/3/2020

    Da sempre impegnata nel campo della solidarietà, l'Olympic Salerno torna in campo ma solo per contribuire ad una lodevole iniziativa. Mascherine FFP2, ma anche guanti, gel disinfettanti e quanto necessario per limitare il rischio contagio da coronavirus. E’ l’obiettivo della raccolta fondi lanciata sulla piattaforma GoFoundMe da Andrea Junior Viscido, attaccante biancorosso, insieme ai dirigenti dell'Arechi Calcio Claudio Stammelluti e Massimiliano Voto. Il sodalizio di patron Pisapia si affianca all'iniziativa del club picentino militante nel girone B del campionato di Terza Categoria e intende sostenerla in prima persona. Lo scopo è quello di raccogliere fondi per l’acquisto di mascherine ed altri materiali da donare a Comuni, Forze dell’Ordine ed Ospedali di Salerno e provincia. "Abbiamo già ricevuto le prime mascherine che abbiamo donato ai comuni di Pontecagnano Faiano, Pellezzano, Giffoni Sei Casali e alla Questura di Salerno - hanno spiegato i tre fautori della raccolta - Altri ordini sono già in corso, ma chiaramente non abbiamo disponibilità economiche illimitate quindi chiediamo di condividere la raccolta e cercare di mettere insieme più persone possibili”. Per poter aderire e partecipare alla donazione è possibile accedere al sito https://www.gofundme.com/f/donare-mascherine-e-materiale-ad-enti-salernitani?utm_medium=copy_link&utm_source=customer&utm_campaign=p_lico%20share-sheet&fbclid=IwAR2wYM7ZQdgSQ-OuopCbxp_in8_b3Ql6SXpyOb6AQbMe0o_wGvBtF45kQLk

    loading...
  • Olympic Salerno anche nel Beach Soccer: ufficiale l’iscrizione del club biancorosso allo storico torneo di Santa Teresa

    6/3/2020

    I campionati dilettantistici e giovanili si fermano ma lo sguardo positivo verso il futuro no. E' in quest'ottica che l'Olympic Salerno annuncia ufficialmente il suo approdo nel mondo del Beach Soccer, iscrivendo una propria rappresentativa allo storico torneo cittadino di Santa Teresa. Nata nel 2007, la società presieduta da Matteo Pisapia nel corso degli anni ha scritto pagine importanti del calcio a Salerno e dintorni conquistando per due volte la Coppa Disciplina (2011 e 2012), partecipando come prima realtà salernitana dopo 32 anni al campionato di Promozione nel quale milita tre stagioni prima di far ritorno in Prima Categoria, dove attualmente compete nel girone D. Fiore all'occhiello del sodalizio biancorosso è il settore giovanile che può vantare una struttura ad esso interamente dedicato: Casa Olympic, laddove si terrà il Giugno prossimo il primo Real Madrid Clinic nella città di Salerno. Una passione senza confini per il mondo dello sport che si aprirà la prossima estate anche a quella dell'intrigante Beach Soccer. Il Santa Teresa Beach Soccer, dalla passata edizione entrato a far parte del circuito LND con arbitri federali, rappresenta un appuntamento fisso per appassionati e curiosi, cittadini e turisti, giovani e anziani, bambini e famiglie riunendo sotto un unico simbolico tetto tutti i quartieri della città. Non solo torneo ma anche tanti momenti aggregativi coinvolgenti comprendenti anche altre realtà sportive e soprattutto solidarietà. Aggregazione, amicizia, fratellanza: questo è il Santa Teresa Beach Soccer, storia e tradizione riportata in essere dagli organizzatori Salvatore Donadio, Chicco De Santis, Peppe Liguori, Enzo Liguori e Ferdinando Pappalardo che si definiscono soddisfatti ed entusiasti di accogliere nella loro grande famiglia anche l'Olympic Salerno, pronta a sfidare le vecchie e nuove corazzate che si sfideranno sull'arenile davanti a cornici di pubblico da stadio all'insegna della salernitanità: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/3/Marzo/2020/758

    loading...
  • Olympic Salerno, presentato il Real Madrid Clinic. Pisapia: “Orgoglioso, opportunità per tutto il territorio”. Selvaggi: “Esperienza ad ampio raggio, Casa Olympic struttura ideale”. I dettagli

    4/3/2020

    Si è tenuta ieri pomeriggio presso l'area court food del centro commerciale "La Fabbrica" la conferenza di presentazione del Real Madrid Clinic a Salerno, in programma dal 22 al 26 Giugno prossimi a Casa Olympic ed aperto a bambine e bambini dai 7 ai 16 anni.  La Cantera, l’accademia dei Galacticos, non è solo la colonna portante della filosofia del club, ma anche il miglior settore giovanile al mondo. Tramite la Fundación Real Madrid Clinic viene esportato lo stile di allenamento del vivaio madrileno in otto paesi europei. In occasione dei campus estivi i partecipanti avranno la possibilità di vivere la magia “real” e sognare la chance di un’esibizione all’Estadio Santiago Bernabéu. Ad introdurre i lavori il presidente dell'Olympic Salerno Matteo Pisapia: "E' per noi motivo d'orgoglio che il club più titolato al mondo abbia deciso di investire su di noi. Nonostante la mia fede calcistica è stato un matrimonio voluto, un qualcosa di indescrivibile che voglio condividere con tutti. E' un'opportunità unica per tutti, di confronto, di crescita. In un contesto non semplice come quello attuale vogliamo guardare avanti e progettare eventi. Sarà un campus a 360° dove i partecipanti vivranno la nostra Casa e il centro commerciale a tempo pieno, con attività parallele dopo la pausa pranzo come il parco giochi e la possibilità di cimentarsi anche nella costruzione del plastico in 3D dello stadio "Bernabeu" (presente una riproduzione al centro del palco). Un'occasione anche per i territori circostanti, per le strutture ricettive che ospiteranno i ragazzi e per cui l'Olympic si impegnerà in prima persona nell'accoglienza e organizzazione mentre il versante tecnico sarà di competenza del Real Madrid. I nostri tecnici avranno, al contempo, la possibilità di assistere alle sedute d'allenamento mattutine e pomeridiane, sedute aperte al pubblico". A prendere la parola è poi Rocco Selvaggi, Manager Italia Fundación Real Madrid Clinics che ha donato a patron Pisapia la maglia autografata di Toni Kroos e 30 buoni sconto da donare per le iscrizioni al Campus: "Da anni c'era il nostro interesse ad investire in un'area geografica da sempre serbatoio di talenti - spiega - L'Olympic è il partner ideale per realizzare il nostro disegno lungimirante. Dove c'è passione c'è voglia e dove ci sono questi ingredienti noi vogliamo esserci. Il clinic è un progetto squisitamente sportivo ad ampio raggio: non è limitato ai cinque giorni di attività ma va oltre. I più meritevoli, e sottolineo meritevoli e non bravi, avranno la possibilità di partecipare alle finali nazionali di Torino insieme agli altri ragazzi provenienti dagli altri campus sul suolo tricolore e allo stesso modo cullare il sogno di spiccare il volo per l'esibizione al "Bernabeu" con tutti gli altri giovanissimi provenienti dagli altri paesi. Il nostro intento è quello di permeare i partecipanti secondo la nostra filosofia di vita prima che di gioco: crescere e formare l'atleta a tutto tondo, con un occhio di riguardo all'aspetto sociale e comportamentale, nutrizionale. I clinics, infatti, oltre al kit completo targato Real prevedono anche premi speciali per il fair-play. Vogliamo sviluppare i dettagli con le nostre tecnologie, non lasciare nulla al caso ma mettendo al centro di tutto il bambino e le sue capacità di apprendimento". Di seguito tutti gli altri interventi e i dettagli per la partecipazione: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/3/Marzo/2020/757


     

    loading...
  • Olympic Salerno, questo pomeriggio al centro commerciale ‘La Fabbrica’ la presentazione del Real Madrid Clinic. Il week-end del settore giovanile

    3/3/2020

    Si terrà questo pomeriggio alle ore 17 la presentazione del Campus estivo targato Real Madrid a Casa Olympic in partnership con l'Olympic Salerno. Dato l'alto numero di richieste pervenute, la conferenza illustrativa dell'evento si terrà nella food court del centro commerciale 'La Fabbrica' di via Tiberio Claudio Felice, adiacente a Casa Olympic.  A fare gli onori di casa il presidente Matteo Pisapia mentre in rappresentanza del club più titolato al mondo interverrà il Manager Italia della Fundación Real Madrid Clinic Rocco Selvaggi. Con loro si alterneranno al microfono Vincenzo Daniele, direttore tecnico dell'Olympic Salerno; Mario Passaro, rappresentante dell'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Salerno che durante il campus offrirà il proprio supporto e la propria assistenza medica; nonchè l'assessore allo Sport e all'Ambiente Angelo Caramanno e l'assessore alle Politiche Giovanili e all'Innovazione Mariarita Giordano in rappresentanza del Comune di Salerno. Nel corso dell'evento, trasmesso in diretta streaming sui canali social Facebook ed Instagram dell'Olympic Salerno e Casa Olympic, saranno rese note date e modalità di partecipazione. Di seguito il resoconto del week-end del settore giovanile biancorosso: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/3/Marzo/2020/756

    loading...
  • SC Striano-Olympic Salerno 3-2. I giallorossi beffano i colchoneros

    1/3/2020

    Non basta il predominio territoriale all'Olympic Salerno che cede allo scadere ad un combattivo e vivace Striano. I biancorossi si presentano, così come accaduto in occasione della trasferta di Sarno, con alcune novità di formazione complice anche la squalifica di Mazzeo: in porta c'è Mugnani, in difesa si rivede dal primo minuto Saulle sulla corsia di sinistra mentre torna dal kick off anche Viviano. La partenza ospite è bruciante: dopo sette minuti Condolucci sceglie i tempi giusti di inserimento e va a bersaglio. Neanche il tempo di esultare e al 10' arriva il pari di De Vivo. La sfida è apertissima con spazi che si aprono da una parte e dall'altra. In rapida successione arrivano il raddoppio dell'Olympic con la stoccata di Amato ed il pari locale firmato da Di Palma. Nel finale di tempo bravo Mugnani ad evitare la capitolazione con un gran riflesso sulla conclusione di Gigi. Nella ripresa i salernitani prendono subito il comando delle operazioni ma non riescono a trovare spunti concreti in zona offensiva poi il match si accende nuovamente alla fine con la punizione-beffa targata De Vivo. Di seguito report integrale e tabellino: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/3/Marzo/2020/755

    loading...
  • Olympic Salerno, la Fundación Real Madrid Clinic sceglie Casa Olympic e il club biancorosso per il suo campus estivo: martedì conferenza di presentazione. Impegni probanti per prima squadra e giovanili

    28/2/2020

    Il Real Madrid sbarca a Salerno. Lo farà per la precisione la prossima estate a Casa Olympic con la Fondazione Real Madrid Clinic che ha scelto l'Olympic Salerno e la sua struttura per tenere il suo campus estivo. L'evento, con date e modalità di partecipazione, sarà presentato proprio presso la struttura di proprietà biancorossa sita in via Tiberio Claudio Felice martedì 3 Marzo alle 17. A fare gli onori di casa il presidente Matteo Pisapia mentre in rappresentanza del club più titolato al mondo interverrà il Manager Italia della Fundación Real Madrid Clinic Rocco Selvaggi. Con loro si alterneranno al microfono Vincenzo Daniele, direttore tecnico dell'Olympic Salerno; Mario Passaro, rappresentante dell'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Salerno che durante il campus offrirà il proprio supporto e la propria assistenza medica; nonchè l'assessore allo Sport e all'Ambiente Angelo Caramanno e l'assessore alle Politiche Giovanili e all'Innovazione Mariarita Giordano in rappresentanza del Comune di Salerno. La Cantera, l’accademia dei Galacticos, non è solo la colonna portante della filosofia del club, ma anche il miglior settore giovanile al mondo. Tramite la Fundación Real Madrid Clinic viene esportato lo stile di allenamento del vivaio madrileno in otto paesi europei. In occasione dei camps estivi i partecipanti avranno la possibilità di vivere la magia “real” e sognare la chance di un’esibizione all’Estadio Santiago Bernabéu. Oltre alle performances sportive l’attenzione si concentrerà sulla crescita personale dei giovani calciatori. Allenatori di calcio qualificati presenteranno la filosofia del settore giovanile del Real Madrid, sperimentando le tecnologie e metodologie di allenamento più moderne. Casa Olympic ospiterà per la prima volta nella città di Salerno il Real Madrid Clinic e sarà anche la sede più a Sud d'Italia insieme a quella siciliana. L'evento di presentazione sarà trasmesso in streaming sulle pagine Facebook Olympic Salerno, Scuola Calcio Olympic Salerno e Casa Olympic nonchè sui canali ufficiali del club e di Casa Olympic su Instagram. Di seguito il programma gare di prima squadra e settore giovanile: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/2/Febbraio/2020/754

    loading...
  • Olympic Salerno, lo Sporting Sala Consilina frena la corsa dell’Under 17

    27/2/2020

    Si ferma ad otto risultati utili consecutivi la scalata ai vertici del campionato per la formazione Under 17 provinciale dell'Olympic Salerno. L'undici di mister Rossi, falcidiato dalle assenze, cede davanti al pubblico amico del "Settembrino" al cinico Sporting Sala Consilina nella prima gara del girone di ritorno. I valdianesi partono a razzo e dopo un minuto e mezzo sbloccano il punteggio e dopo aver contenuto con destrezza i poco convinti attacchi da parte dei padroni di casa a fine primo tempo trovano anche la via del raddoppio. Nella ripresa è tutta un'altra Olympic con Lanzetta e compagni che cingono d'assedio la retroguardia ospite, salvata dalla prontezza di riflessi del portiere, bravissimo nell'opporsi a tutti i pericoli creati dai biancorossi. Contenuto l'assalto locale, lo Sporting finalizza una bella azione di rimessa e chiude i conti (0-3).  Non basta una prova d'orgoglio all'Under 15 regionale. I ragazzi di Bosco non riescono a conquistare la terza vittoria stagionale, venendo sorpresi anch'essi in casa dal Saint Joseph: sul sintetico di Fratte finisce 1-2 per i vesuviani: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/2/Febbraio/2020/753

    loading...
  • Olympic Salerno-Abellinum 1-0. Una perla di Mazzeo lancia in orbita i colchoneros

    23/2/2020

    Vittoria di prestigio e fondamentale importanza per l'Olympic Salerno che tra le mura amiche del "Figliolia" s'impone di misura sull'ostico e competitivo Abellinum. Tre punti che valgono doppio per i colchoneros che sanno soffrire e dopo aver sfiorato nel finale il bis possono liberare l'urlo di gioia. L'incontro, preceduto dal consueto cerimoniale fair-play caro al sodalizio di patron Pisapia, vede i padroni di casa passare al 4': Mazzeo, dalla sua "mattonella", incastona sotto la traversa una fantastica perla balistica su cui l'estremo difensore irpino può nulla. La reazione dell'ex capolista è immediata ma la difesa di casa regge la pressione degli atripaldesi. Egidio calcia centralmente tra le braccia di D'Arienzo che è invece impegnato più severamente da Iannaccone. Nell'ultimo spezzone di frazione l'Olympic si rifà pericolosamente sotto: splendida la verticalizzazione di Mazzeo ad imbeccare Apicella che calibra senza troppa precisione la conclusione graziando i verdeblu. Nella ripresa i biancorossi amministrano con saggezza contenendo l'assalto ospite e sfiorando il bis. Dopo sei, interminabili, minuti di recupero il triplice fischio che legittima le ambizioni play-off dei delfini e non sminuisce, di contro, le velleità dei ragazzi di Criscitiello. Di seguito report integrale e tabellino: http://www.olympicsalerno.it/pressDtl.php/1/prima-squadra/2/Febbraio/2020/752

    loading...
L'OLYMPIC SALERNO È LA VINCITRICE DELLA FINALE PLAYOFF SPAREGGIO PROMOZIONE 2012/13
L'OLYMPIC SALERNO È LA VINCITRICE DELLA FINALE PLAYOFF SPAREGGIO PROMOZIONE 2012/13
L'OLYMPIC SALERNO È LA VINCITRICE DELLA COPPA DISCIPLINA CAMPANIA 2011/2012
L'OLYMPIC SALERNO È LA VINCITRICE DELLA COPPA DISCIPLINA CAMPANIA 2011/2012
L'OLYMPIC SALERNO È LA VINCITRICE DELLA COPPA DISCIPLINA CAMPANIA 2010/2011
L'OLYMPIC SALERNO È LA VINCITRICE DELLA COPPA DISCIPLINA CAMPANIA 2010/2011